The official site v3.1

v3.1

 

..A MIO PARERE PERO’ E’ LO STESSO CONCETTO DI CRISI AD ESSERE ORMAI IN CRISI, OVVERO E’ TALMENTE INFLAZIONATO NELL' USO COMUNE CHE HA PERSO OGNI SIGNIFICATO, DIVENEDO OGGI UN MERO SPAURACCHIO DI CUI PARLARE AL BAR!!!.

CON QUESTO NON VOGLIO DIRE CHE NON C’E’ CRISI, SONO IO IL PRIMO AD AFFERMARLO, MA LAVORANDO NEL SETTORE FINANZIARIO (IN UNA PICCOLA SOCIETA’ PRIVATA E NATA POCO PRIMA DELLA CRISI)  HO POTUTO VERAMENTE VEDERE E VIVERE SULLA MIA PELLE IL COLLASSO DI UN SISTEMA DI CUI, DI FATTO, HO SENTITO MOLTO PARLARE, MA NEL QUALE HO OPERATO SOLO PER UN SEMESTRE SCARSO!...POI LA NEMESI.....!!!

DICO "NEMESI"  (dal nome della dea greca Némesis, ovvero la giustizia compensatrice) PERCHE’ TUTTI GLI EVENTI ATTUALI NON SONO ALTRO CHE LA LOGICA ED OVVIA CONSEGUENZA DEL MODUS VIVENDI PASSATO, DI UN SISTEMA ECONOMICO - FINANZIARIO BASATO SUL NULLA, SULLA SMATERIALIZZAZIONE, SU SCOMMESSE IMPROBABILI E ASSURDE (VEDI DERIVATI....).  

 

...OCCORRE QUINDI  UNA CERTA COGNIZIONE DI CAUSA PER COMPRENDERE LE MILLE SFACCETTATURE DI QUELLA CHE VI ASSICURO è UNA SITUAZIONE GRAVE MA SOPRATTUTTO MOLTO PIU’ COMPLESSA DI COME APPARE.

 

I DATI PARLANO DA SOLI, DA RILEVAMENTI ISTAT SI PUO’ CERTAMENTE AFFERMARE CHE L'ATTUALE CONGIUNTURA E’  "La crisi più dura della storia recente" MA UNA SIMILE AFFERMAZIONE DERIVA DA RILEVAMENTI E STATISTICHE CHE COINVOLGONO UNA MOLTITUDINE DI SETTORI E ASPETTI e che difficilmente possono essere simultaneamente ben chiari e percepiti dal singolo.

..segue Pt.3

DIARY

V3.1

--->CLAPPLAND_11c_LA_CRISI_DELLA_CRISI.html
MENUCLAPPLAND.html